Informazione sull'utilizzo dei cookie per questo sito

L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se premi il bottone "accetta i cookie" e continui senza cambiare le tue impostazione, accetterai di ricevere i cookies dal sito. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi le nostre Informazioni sui Cookies.

Ricorre quest'anno, esattamente il 22 maggio, il 40° anniversario della promulgazione della legge 194,che ha depenalizzato l'aborto, aprendo la strada ad un numero molto grande di interruzioni di gravidanza, senza promuovere effettivamente nessuna forma di prevenzione e di incentivo al sostegno della vita nascente, come era scritto nelle sue premesse.

Sono seguite altre leggi, che sempre nel nome del soddisfacimento di diritti individuali, hanno promosso il progressivo disgregamento sia della famiglia che del concetto di persona sin dal suo sorgere.

Sono cambiati i principi antropologici e sociologici che erano stati il naturale riferimento per la nostra società, che si trova sempre più a fare i conti con un individualismo sfrenato e con un concetto utilitaristico ed eugenetico della persona umana.

Un gruppo di associazioni,tra cui la nostra, ha promosso un incontro su questo argomento, affidandosi a relatori  molto preparati sui temi del rispetto e della valorizzazione della vita umana, come mons. Luigi NEGRI ( che è stato nostro ospite lo scorso ottobre a Sommacampagna) e il prof. Roberto de Mattei.

VENERDI 4 MAGGIO 2018  ore 18 presso il Circolo Unificato dell'EsercitoCorso Castelvecchio ,4 Verona.

ZELGER NEGRI

SEGNALAZIONE EVENTI E MOSTRE


 Il portale dei musei civi veronesi LINK


 

MOSTRE


   
© Associazione "La Pieve"